Il Corriere della Sera L’annuncio di Costa (Mondadori): “Venderemo il reader Kobo in Italia”

Il Corriere della Sera L’annuncio di Costa (Mondadori): “Venderemo il reader Kobo in Italia”

E un’evoluzione naturale, l’e-book non rimpiazzerà il libro od il giornale cartaceo, ma prenderà una fetta importante del mercato, ciò che sta già succedendo. D’altra parte, non credo che il mercato abbia veramente bisogno di un altro reader incompatibile con tutti gli altri. Invece di cercare di rinventare tutto, gli editori hanno interesse a fare delle applicazioni di buona qualità, compatibili con gli standard esistenti: iPad, Android oppure semplicemente pubblicare nei formati compatibili con i lettori esistenti, incluso il Kindle. Le guerre di materiale non servono a niente – vedi l’idiozia del Blueray contro l’HD Disk: invece di mettersi d’accordo ed approfittare dell’interesse per il contenuto, i fabbricanti si sono fatti la guerra. Il tempo di chiarire il vincente, ed il mercato se n’era già andato verso l’Internet. D’altra parte, il prezzo é un elemento chiave: é inutile cercare di vendere ebooks a 25 euro. I clienti non sono mica scemi: sappiamo benissimo che, al contrario dei libri cartacei, i costi di produzione e distributzione sono quasi zero, restano i costi dei diritti d’autore e dell’editore, che si possono coprire benissimo con cifre più ragionevoli. Anzi, si possono pure eliminare gli editori dall’equazione, e lo sanno benissimo.

UA-2750533-1
%d bloggers like this: